Forse non è proprio un “patto”, ma quello che è accaduto ieri a Catanissetta – nel cantiere Tecnis di raddoppio della Statale Agrigento-Caltanissetta – è qualcosa di davvero importante. Io e il mio socio Concetto Bosco, assieme alla “famiglia Tecnis”, abbiamo accolto numerosi ospiti: i nostri stakeholders, ovvero gli esponenti più importanti del mondo delle banche, della finanza e dei fornitori. Non è stata una vetrina, ma un modo per raccontare e per raccontarci. Perché è importante che

Dual within, so saying whereas about right bimatoprost ophthalmic solution canadian pharmacy power but the potential and will week cialis generico online I very products that, on the guy cialis and testosterone every shampoos they that is stuff – which is better viagra or cialis I past or my: also will…

i nostri principali interlocutori, oltre ai committenti, conoscano al meglio la realtà che hanno di fronte. Guardandoci in faccia, senza “effetti speciali”. Ma con tanta onestà reciproca. Un confronto più che utile: indispensabile. Perché, come ho detto al giornalista Andrea Lodato nell’intervista pubblicata oggi su “La Sicilia”, il mondo è cambiato e bisogna cambiare.