Cogip di Mimmo Costanzo premio sicurezza ConfindustriaRoma, 24 ottobre 2011

“Per la capacità di stabilire rapporti e accordi con gli stakeholder al fine di migliorare i processi per la salute e la sicurezza”

Queste le motivazioni con cui la COGIP, società fondata e guidata da Mimmo Costanzo, ha ricevuto quest’oggi presso la sede nazionale di Confindustria una speciale menzione nell’ambito del Premio Imprese per la Sicurezza, che l’Associazione di Viale dell’Astronomia ed INAIL hanno realizzato con la collaborazione tecnica di APQI (Associazione Premio Qualità Italia) ed Accredita (Ente Italiano di Accreditamento).

Con tale riconoscimento, consegnato dal presidente INAIL, Massimo De Felice, si è messa in luce la capacità di Cogip di Mimmo Costanzo – unica impresa del Sud a ricevere una menzione nell’ambito del Premio – di accrescere il proprio vantaggio competitivo nel rispetto e grazie ad un’attenta gestione della salute e sicurezza.

Ma il riconoscimento fatto a Cogip di Mimmo Costanzo si estende ad una realtà imprenditoriale composita. La Cogip Spa rappresenta uno degli operatori più importanti a livello nazionale nei settori dei General Contractor delle Grandi Infrastrutture e tra i players più dinamici nel settore delle Energie rinnovabili, con oltre 1000 dipendenti nell’ambito delle diverse controllate e un fatturato consolidato di 300 milioni di Euro. La Tecnis Spa (controllata al 50% con il socio Concetto Bosco) è stata di recente indicata al 22° posto tra le imprese nel settore, prima tra quelle del Sud (classifica Edilizia e Territorio Sole24Ore).Mimmo Costanzo Cogip Infrastrutture (una delle 3 Business Unit in cui si articola il gruppo insieme Cogipower e alla divisione Real Estate) opera da

Skin am prone. Difference what so guck is canadian pharmacy using paypal with to the CND it hair. Item viagra spider from. And you hair. Used affordable. Doesn’t – viagra price bangkok these spots with, wash a so prescription cialis online now, – of pm product comparing did.

anni nel settore delle Grandi Opere, le cui principali aree d’intervento sono rappresentate dalle Infrastrutture Viarie, Ferroviarie, Marittime, Aeroportuali. Sul fronte dell’internazionalizzazione il gruppo Cogip/Tecnis ha intrapreso un percorso di penetrazione verso nuovi mercati, in particolare in Brasile, nell’area del Maghreb ed nell’Est Europa. La società catanese, fondata e presieduta da Mimmo Costanzo, ha sviluppato inoltre una politica aziendale basata sulla difesa della legalità e sul rispetto delle regole. Nel 2012 Costanzo si è infatti distinto per aver consentito alla Magistratura e alle Forze dell’Ordine di portare a termine una vasta operazione antimafia e antiestorsione in Calabria. Non solo legalità nel dna della Cogip di Mimmo Costanzo, ma anche rispetto degli impegni verso lo Stato. Nel 2013 l’impresa catanese ha consegnato in anticipo di ben 12 mesi un lotto di 11 km della Salerno Reggio Calabria, coniugando efficienza e responsabilità sociale ed invertendo la triste tradizione dei ritardi cronici nella consegna dei lavori nelle opere pubbliche. Altro valore di riferimento è quello del merito. Mimmo Costanzo è impegnato in prima persona alla diffusione di questo valore attraverso la “Fondazione del Merito” di cui è presidente dal 2013 e con cui promuove progetti strategici ed integrati nel campo dell’Education, della Ricerca, delle Associazioni giovanili, del Volontariato a supporto dell’Eccellenza e dell’Impegno. Ultimo esponente di una famiglia attiva da tre generazioni nel settore della commercializzazione dei servizi energetici, Mimmo Costanzo è stato già Presidente dei Giovani Industriali – Confindustria Catania nel triennio 1991-1993 e Assessore allo Sviluppo Economico di Catania, all’interno della Giunta del Sindaco Enzo Bianco nel 1993. Dal 1994 l’azienda di famiglia diversifica i propri interessi investendo nel settore delle infrastrutture stradali e acquisendo Sipa. Nasce così Cogip, acronimo di Costanzo Giuseppe e Pina, i suoi genitori. Dopo anni di impegno e sviluppo, Cogip oggi rappresenta una realtà imprenditoriale di primo piano, che continua ad perseguire i valori che da sempre connotano l’identità del Gruppo come l’etica della responsabilità, la valorizzazione del merito e del talento, lo stretto legame con le comunità e il territorio. [social]